Calendario editoriale: un regalo unico!

Il calendario editoriale: cos’è, a cosa serve, come si usa?

Calendario editoriale

È passato un po’ dall’ultimo appuntamento di #autorisocial, dove ti stavo parlando del piano editoriale. Questo articolo doveva arrivare a inizio dicembre secondo il mio programma, ma prendilo come un regalo di Natale 😅

Quindi?

SEMPLICE, TI FACCIO UN REGALO! 🎁

Andiamo con ordine. Hai deciso su cosa basare il tuo personal brand, la tua nicchia, sai a chi stai parlando e che tono di voce usare, hai fissato gli argomenti di cui tratterete principalmente. Bene!

E adesso?

Devi fare una cosa noiossissima, che ti porterà via un po’ di tempo, ma che in realtà ti lascerà più libero poi e ti toglierà molta ansia di dosso.

Stabilisci il calendario editoriale

Prendi un calendario e inizia a decidere quando pubblicare cosa e dove (perché non tutti i social sono uguali e ciascuno ha le sue regole per funzionare bene).

1 post alla settimana? 2? 3? Tutti i giorni?

Se non hai già una routine e dei follower fissi, la cosa migliore è fare delle prove, sia per la frequenza che per gli orari. Quando avrai un quadro della presenza e della partecipazione degli utenti, fissa il punto e cerca di replicarlo con costanza. Per questo il calendario editoriale aiuta e alleggerisce il carico di gestione!

Le cose che si possono annotare su un calendario editoriale sono molte e diverse e può diventare un vero e proprio diario. Infatti, se mensilmente riporti anche i dati di interazione, avrai uno specchio dell’andamento del tuo brand, di ciò che ha funzionato meglio e cosa no. Con questi elementi potrai riflettere su quali aggiustamenti apportare al lavoro del mese successivo, periodicamente potrai vedere e impostare al meglio il lavoro.

Ricorda che il calendario editoriale è un supporto, un aiuto, non una catena. Nessuno vi sparerà se salta, se slitta, se cambiate idea e sostituite un argomento all’ultimo.

Il calendario editoriale è uno strumento flessibile.

E il regalo?!

Ho aggiustato il mio planning e lo metto a tua disposizione. Troverai un foglio Google che potrai scaricare, salvare in Drive, stampare… quello che preferisci. Nella prima scheda, “Dicembre 2020”, troverai un esempio di come segnare i dati, direttamente dal mio (oh, i numeri son quel che sono 🤷‍♀️). È pensato per la pianificazione del calendario sia sui social che sui blog.

Troverai il campo “E.R. %“: per alcune piattaforme è possibile avere dei dati percentuali sull’interazione delle persone coi contenuti (engagement rate). Per Instagram utilizzo Ninjalitics.

Lascia un commento