Reading in the T.AR.D.I.S. per “L’Ultima sfida”

Reading in the T.AR.D.I.S. ha partecipato al blogtour de “L’Ultima sfida“. In un attimo di follia, ho voluto mettere alla prova questo libro e ho chiesto venisse recensito senza leggere i precedenti. Volevo vedere se e quanto funzionasse. Tutto sommato mi è andata bene 😁.

Lo stile è molto buono: inizialmente confesso di aver provato un pochino di reticenza, ma con lo scorrere delle pagine mi sono sentita inserita in modo fluido e naturale all’interno della storia, come se conoscessi l’autrice già da tempo quando in realtà è la mia prima esperienza con la Casalini. Si incontra un linguaggio piacevole, con alcuni termini ricercati senza che il testo nella sua interezza risulti troppo aulico o pomposo, quindi direi che c’è un ottimo equilibrio. Non mi è parso di trovare errori grammaticali, lessicali o refusi, quindi sotto l’aspetto “tecnico” se così si può dire sono rimasta molto soddisfatta!

Come sottolinea la blogger, però, partendo dalla fine è difficile entrare in empatia coi personaggi. Tuttavia, sembra essere risultata una lettura piacevole.

Leggi tutto QUI.

Reading in the T.A.R.D.I.S.

 

Vi lascio anche il link alla tappa del blogtour curata da Reading in the T.A.R.D.I.S.

PLAYLIST | “Scarlet. L’ultima sfida” di Chiara Casalini

 

P.S.: per una fan del Dottore come me, il nome del blog è tutto un programma! 😂 Posso fingere di esserci salita sul serio?

Lascia un commento