fbpx

Sesso, pornografia e letteratura

Sesso, pornografia e letteratura

Sesso nella letteratura. Ho letto l’ennesima discussione in merito, perché credetemi, è un tema che ciclicamente esce nei gruppi letterari e che, onestamente, si sviluppa in modi piuttosto differenti a seconda che vi sia una predominanza di lettori o di scrittori.

Dopo averne seguite un po’ e avervi preso parte, ammetto di essermi stancata e di averlo relegato a uno di quegli argomenti da saltare a piè pari, dato che il flame è assicurato e la confusione garantita. Sì, perché tutto ciò che ne esce è, di norma, una gran confusione, dove emerge non tanto il gusto personale, quanto la non volontà di provare ad ascoltarsi. A me, personalmente, questo non piace, perché il dialogo e il confronto sono fatti di ascolto, anche se poi non si cambia opinione.

Io sono strenua sostenitrice della libertà, per cui vige che ogni autore scriva e parli di ciò che sente e ritiene più opportuno, ma proviamo ad andare oltre al mio pensiero personale.

Read more
?
This website collects data via Google Analytics. Click here to opt in. Click here to opt out.
×